mercoledì 30 luglio 2014

2 kayak intorno alle Isole Tremiti

3 giorni lungo il litorale delle Isole Tremiti: San Nicola, San Domino, Caprara e Cretaccio. Una storia molto antica (abitate già nel III secolo a. C.) e anche un po' inquietante alle spalle ma scogliere rimaste bellissime e selvagge grazie alla loro inaccessibilità.

Scogliera NW di Caprara















mercoledì 26 marzo 2014

circumnavigazione della sardegna e della sicilia in kayak

Mercoledì 2 Aprile e Mercoledì 9 Aprile alle ore 21:00 presso la Sala Convegni del Castello di Nervi (passeggiata Anita Garibaldi) proietterò i video Sardegna 2013 e  Sicilia 2012.
Gli scrosci e i temporali a Capo Bellavista, le Bocche di Bonifacio con il Maestrale, le lunghe scogliere dell'Isola di Asinara, i paesaggi più selvaggi dell'Ogliastra, della Nurra, del Sassarese, della Planargia ma anche le criticità del Litorale causate dall'intervento dell'uomo.

Con il patrocinio di:
FICK - Federazione Italiana Canoa Kayak
UISP - Unione Italiana Sport per Tutti
FICT - Federazione Italiana Canoa Turistica
Sottocosta - Scuola Nazionale di kayak in mare
LNI - Lega Navale Italiana
CVC - Centro Velico Caprera - Scuola di vela e di mare
Legambiente
Salviamo il Paesaggio - Difendiamo i territori




















































martedì 28 gennaio 2014

Lega Navale Italiana - sezione di Pavia

Mercoledì 26 Febbraio presso l'Associazione Motonautica Pavia alle ore 20:00 presenterò il video relativo alla circumnavigazione della Sardegna. Pioggie e temporali a Capo Bellavista, vento e mare nelle Bocche di Bonifacio, la lunga circumnavigazione dell'Asinara, le bonacce mattutine, gli animali e le raffinerie, la natura e i poligoni di tiro… 21 giorni di navigazione a una media di 28 miglia al giorno e 21 giorni di sosta forzata per mare grosso. Un litorale meraviglioso che tutto il mondo ci invidia con alcune criticità da non sottovalutare. In sala porterò il mio kayak Tiderace fornito da Waternest per la circumnavigazione della Sicilia e della Sardegna. A bordo con me: Reed e Northern Light Paddles.


lunedì 18 novembre 2013

il litorale della sardegna

Il litorale della Sardegna è segnato da insediamenti militari, impianti petrolchimici, edifici industriali (alcuni abbandonati), insediamenti turistici (alcuni abbandonati altri dalle dimensioni esagerate ma tutti a pochi metri dal mare) a fronte di tratti davvero incantevoli, silenziosi e, fortunatamente, difficilmente raggiungibili. In questi tratti di costa incontaminata i pesci, gli uccelli e anche gli animali a terra si comportano in modo diverso perché possono disporre di un bene, il litorale, non ancora usurpato. Ora dovremmo impegnarci per conservare e donare in eredità a chi verrà dopo di noi questo litorale meraviglioso, altrimenti rimarranno solamente le cartoline sbiadite che in molti luoghi già rappresentano l’unica testimonianza di quanto fosse bella la Sardegna. Un tesoro che tutto il mondo ci invidia.

ATTENZIONE
Il mondo intero non ci invidia campi da golf sul litorale, strutture alberghiere o villette posate sulla scogliera o porti super attrezzati dove prima c'erano spiaggie e scogliere incontaminate. Strutture devastanti di questo genere si possono costruire ovunque. Il mondo intero ci invidia le baie incontaminate, le spiaggie pulite, le scogliere misteriose e i borghi marinari rimasti tali. Insomma, proprio quella natura e quel paesaggio che stiamo cancellando.

articolo 01
articolo 02



















domenica 22 settembre 2013

ecocidio: un crimine.

La distruzione ambientale può diventare un crimine. Un crimine per il quale le persone colpevoli devono essere ritenute responsabili. Questo crimine ha un nome: Ecocidio

mercoledì 17 luglio 2013

serata a tema: la circumnavigazione della Sardegna in kayak


Sabato 20 Luglio
 alle ore 21:00 
 in Via San Michele, 7
21014 Laveno Mombello (Varese),

presso la Base Nautica della Lega Navale di Varese,

proietterò il video della circumnavigazione in kayak
della Sardegna appena conclusa a Cagliari.
Ingresso gratuito.

Vi aspetto.

martedì 16 luglio 2013

in kayak intorno alla sardegna

"Non importa identificare con esattezza dove si trova il litorale che stiamo osservando, importa riconoscerne il patrimonio paesaggistico, naturalistico e artistico. Importa maturare la consapevolezza della sua grandiosità, dei suoi suoni, dei suoi colori, dei suoi profumi, della sua storia millenaria e del nostro impegno perché si conservi così come lo abbiamo ereditato.

La navigazione in kayak è una sorta di arrampicata orizzontale lungo il litorale dove mare, terra e condizioni atmosferiche si potenziano e annullano di continuo generando venti, correnti, frangenti, ridossi e bonaccia… mentre il mondo animale, terrestre e acquatico, si avvicina per osservarci passare silenziosamente.

Il kayak rappresenta la nuova frontiera della nautica sostenibile, sia che lo si scelga per navigazioni indipendenti, sia che lo si utilizzi come "toy" a bordo di unità da diporto più grandi: la scelta della rotta è davvero libera e pochi mesi consecutivi bastano per acquisire una nuova sensibilità nei confronti del mare in quanto vi si è letteralmente seduti sopra"

venerdì 14 giugno 2013

videolina - l'impresa in kayak: 40 giorni e 40 notti per il giro della sardegna


"È terminata oggi al porticciolo di Marina Piccola a Cagliari l'impresa del milanese Guido Grugnola. In solitario sul suo kayak ha circumnavigato la Sardegna in 40 giorni di cui 21 di navigazione alla media di 28 miglia al giorno"
link a videolina