sabato 5 marzo 2011

firma il guest book

Sali anche tu a bordo di rounditaly cruise e lascia il tuo commento.
Se ti fa piacere che risponda, ricordati di indicare il tuo indirizzo mail.
Grazie

273 commenti:

  1. Bellissimus!!! C'è posto?
    schiaf

    RispondiElimina
  2. Non so se salire sopra o sotto, davanti o dietro... fa lo stesso. Intanto va avanti tu!
    Anto

    RispondiElimina
  3. Grande Guido! Ti accompagnerò in ispirito, peccato non poter partecipare direttamente! Ora capisco perchè non partecipi all'orchestrona! Vorrei avere vent'anni di meno ed essere con te! In culo alla balena!

    RispondiElimina
  4. Il commento precedente è mio: Lorenzo Ghelfi.
    Se ci teniamo in contatto, mi piacerebbe salutarti quando passi da Noli e, naturalmente se ti sarà possibile, sei fin da ora invitato a cena e, se ti serve, a dormire.

    RispondiElimina
  5. seguiremo passo passo il tuo navigare! un abbraccio
    ignazio e laura

    RispondiElimina
  6. Caro Guido, c'è bisogno di sogni ma bisogno soprattutto di viverli: e non parlo del sogno dei soldi o della Ferrari. Ti seguirò con partecipazione e soprattutto mi riprometto di non restare solamente davanti al computer, ma di costruirmi un sogno mio, più piccolo, e di navigarci dentro. Viva i navigatori di sogni!

    RispondiElimina
  7. Ciao Guido
    ricordando i bei momenti passati insieme (Boite e non solo) non posso che non essere li con te. Seguirò costantemente il tuo bellissimo giro.
    A presto Enrico

    RispondiElimina
  8. Ciao Guido,
    complimenti per la tua impresa, sono sicuro che riuscirai in questo viaggio e dopo ne sarai molto orgoglioso!!

    RispondiElimina
  9. È stato un piacere accompagnarti alla partenza e condividere un pezzetto del tuo viaggio. In bocca al lupo!
    Gaia, Carlo, Ermanno e Gabriele (Trieste)

    RispondiElimina
  10. Ciao Guido,
    Ti auguro buona pasqua e sopra tutto buon viaggio.
    Saluti dal tuo cugino Austriaco che ti segue tramite questo sito.

    Marco

    RispondiElimina
  11. Ciao Guido!

    ci ha fatto piacere vederti alla partenza del tuo viaggio! :)

    Abbiamo scritto un articolo sul nostro sito:

    http://www.canoafriuli.com/2011/04/24/pagaiando-in-costiera-triestina-con-guido-grugnola/

    anche per sostenere la tua iniziativa! Intanto continueremo a seguirti sul blog! Ricorda che quando passi per qua sei il benvenuto! Buon Viaggio!!!

    Fabio Carletti e tutti i soci...
    www.CanoaFriuli.com

    RispondiElimina
  12. Ciao Guido,
    ti stiamo seguendo passo dopo passo, immagini dopo immagini!
    Un abbraccio forte
    Cristina Sandro

    RispondiElimina
  13. Dopo aver seguito assiduamente Freya in Australia non posso non partecipare alla tua impresa. In bocca al lupo. Alberto

    RispondiElimina
  14. https://picasaweb.google.com/janaglia/23apr2011Rounditaly?authkey=Gv1sRgCLPHhc6Du4qQXg#

    Ecco alcune foto dell'incontro col CKF, a S Croce (TS), durante la 1a tappa.
    Buona fortuna,
    Jan
    (quello col Tahe 505 viola)
    janaglia@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Ciao Guido !
    Seguiamo le tue tappe ogni giorno ...

    Saluti da Susanna , Michele , Gas , Ska ...

    RispondiElimina
  16. http://www.youtube.com/watch?v=RvAgVEzizKw

    ecco un breve filmato dell'incontro col CKF, a S. Croce (TS), durante la 1a tappa.
    Saluti,
    Jan

    RispondiElimina
  17. caro guido
    vedo cose ... in bocca al lupo
    un abbraccio da Giulio

    RispondiElimina
  18. ciao Guido, sei forte! ne hai già fatte di miglia, bravo! Round Italy Cruise Monte-carlo Fan Club

    RispondiElimina
  19. Caro Guido, dal mio letto di dolore (influenza, ma in via di guarigione) seguo le tue performances quotidiane .
    Oggi ho seguito il tuo ingresso a Venezia e mi sono molto immedesimato nei luoghi perchè ho visitato da poco il cantiere del Mose.
    La tua iniziativa è davvero straordinaria. Oltre ad essere un inno al kajak e alla salvaguardia ambientale è una sorta di visita ispettiva alle coste dell'Italia . Chissà quante cose belle o meno belle ti toccherà di vedere e di 'toccare con mano' .
    Ti seguirò lungo il periplo e se ti occorresse qualcosa non ti fare scrupoli.
    Lele

    RispondiElimina
  20. Bravoooo!!! Complimenti sei forte Guido!
    Ti ho scoperto leggendo Topolino e trovo il tuo blog fantastico, ci tornero' ogni giorno!

    RispondiElimina
  21. Ciao Guido, complimenti!!!
    Se pensi di fare tappa a Santa Maria di Leuca, potresti fermarti da noi... Smarè scuola vela... e non saresti il primo, nel 2006 abbiamo ospitato Kamil che dalla Polonia ha raggiunto Roma in kayak.

    http://www.lowickipielgrzym.tc.pl/eng_prasa.php

    info@smare.it
    0833758110 - 3386965850
    Saluti!
    Smarècrew

    RispondiElimina
  22. Ciao, bella l'intervista su Caterpillar!!
    Bellissime le foto, spero che la doccia calda a Venezia di ricarichi per le prossime tappe.
    Un abbraccio Cristina

    RispondiElimina
  23. Non sono sicuro che sia l'augurio più adatto alla tua splendida avventura ..... ma ti auguro di avere sempre il vento in poppa !!

    RispondiElimina
  24. Cavoli ! Guido, ci vorrebbe un maestro come te per appassionarsi al kayak !
    Ti seguirò. Ciao Fab

    RispondiElimina
  25. Sono daccordo con te, che meraviglia Venezia, sono felice che tu sia passato dalla mia citta' e che ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  26. Ah, si dimenticavo... se riesci mi puoi far sapere cosa pensi del Mose?

    RispondiElimina
  27. Ciao Guido,ieri sera a cena da Carmelo e Nicoletta si e' tanto parlato di te.
    p.s.: i segnali che lungo la rotta definiscono la tua progressione sono emessi in modo discrezionale ,in funzione del tempo trascorso o dello spazio percorso?
    Un abbraccio,
    Giancarlo

    RispondiElimina
  28. Che coraggio con questo vento... ma allora domani ti fermi in spiaggia o trovi un posto più riparato?
    Tanti saluti e buona fortuna!

    RispondiElimina
  29. evvai Guido...comincio a seguirti...anche se in ritardo .
    ciao
    Marco

    RispondiElimina
  30. Carissimo Guido, ti seguiremo per tutto il tuo lungo e affascinante viaggio. Porta con te il tuo messaggio e seminalo dovunque. Buon viaggio
    Canoa club milano

    RispondiElimina
  31. Guido spero proprio che il tuo messaggio sia ricevuto da tutti! Ti seguirò!

    RispondiElimina
  32. Caro Guido
    ti seguo tutte le sere e fin'ora mi sembra che tutto prosegue per il meglio. Bellissima è la foto con la tenda in spiaggia. Buona notte e ti rivedo domani. Bacio Mamma

    RispondiElimina
  33. Lorenzo Ghelfi29 aprile 2011 22:43

    Ciao Guido, non so come mai, ma il mio post non è rimasto tra quelli registrati, così non so se l'hai ricevuto. Ti dicevo di averti ascoltato a Caterpillar e ti auguravo buon viaggio. Scusa la mia ignoranza in fatto di blog, ma tu puoi intervenire o la comunicazione è a senso unico? Già, ma se non puoi intervenire non puoi nemmeno farmelo sapere! Boh vedremo....
    Buone pagaiate!

    RispondiElimina
  34. Alberto Clocch30 aprile 2011 11:17

    ciao Guido
    sono Alberto da Udine,
    ma non ha importanza come mi chiamo...perchè sono uno dei tanti che ti invidia!!!
    Nonostante quest'ultima, ti auguro buona fortuna

    RispondiElimina
  35. Complimenti. Che media giornaliera pensi di coprire? Hai dei limiti di tempo e puoi dedicare tutto il tempo che vuoi? Faccio parte di un gruppo di canoisti cagliaritani e saremo dei tuoi sostenitori. Complimenti ancora per aver scelto, mi sembrerebbe, di non pagare dazio a nessuno. In bocca al lupo, Roberto Caredda.

    RispondiElimina
  36. ciao guido volevo dirti che ti seguo, ti invidio, ti ammiro.
    un abbraccio laura tua cugina

    RispondiElimina
  37. Caspita, oggi mi sembra che tu abbia percorso un sacco di miglia, sveglia all'alba eh..
    Domani anche Costanza si sveglia all'alba. Gara a Mantova!
    La tendina in spiaggia mi sembra molto carina. E' molto più isolata di quella che avevamo noi in Corsica!
    Bacio Cri

    RispondiElimina
  38. Vedo che la progressione e' quella di una ....Star!
    Mi raccomando reintegra in modo sistematico sia le calorie consumate che i sali dispersi.
    Qui da me consueta vita tranquilla: "cioe'praticamente " non si fa una mazza ed il tempo sembra sempre insufficiente a questo scopo.
    Oggi in kaiak a Barcola ,sfidando eroicamente la bonaccia.
    P.S.: naturalmente anche io ti seguo,ti invidio .....mi esalto e mi ammiro.
    Giancarlo

    RispondiElimina
  39. Buongiorno Sig. Guido. Mi chiamo Maurizio Patuelli di Treviso. Non posso che esprimerLe tutta la mia ammirazione per la Sua impresa, il coraggio e la determinazione. La seguirò tutti i giorni, più volte al giorno. A presto. Maurizio

    RispondiElimina
  40. Che emozionante che dev'essere convivere con la natura... che meraviglia...

    RispondiElimina
  41. Sei in solitaria ma tutt'altro che solo mi pare...ed è fantastico.
    Seguirti e più volte al giorno è diventato un appuntamento emozionante.
    Ieri sera i 4 fratelli a casa di tua madre, ti saranno fischiate le orecchie....
    Il tuo dubbio sull'esibizionismo degli animali ti assicuro è ben fondato, sono incredibili e che tu li possa vedere così da vicino è un grande privilegio.
    Avanti tutta allora, sei un grande.
    Un abbraccio Laura tua cugina

    RispondiElimina
  42. Che bella la foto che hai intitolato "sono in ottima compagnia" mervigliosa davvero, e poi il delfino, hai visto che sei previligiato?
    Insomma tutto benone anche se ovvio, uno sbattimento perenne.
    Ci stai facendo viaggiare tutti.
    Buona notte
    Laura tua cugina

    RispondiElimina
  43. Caro Guido, spero che l'onda lunga di oggi non ti abbia dato troppo fastidio... Oltremare è stato contento di ospitarti a Porto Garibaldi e ti aspetta di nuovo sulle sue barche!
    A presto e "buon vento"!
    Alessandro
    a.suardi@gmail.com

    RispondiElimina
  44. Mi sembra che Guido debba affrontare ogni sera lo stesso problema:trovare ospitalita',semplice e sicura, per s'è e per il kaiak.
    Non deve essere facile,con la stanchezza accumulata in 15 e piu' miglia di navigazione e dovendo per di piu' ad ogni arrivo risistemare imbarcazione ed attrezzatura ,dedicarsi a questa indispensabile ....caccia al tesoro.
    La tendina non credo sia sempre praticabile e la soluzione alberghiera e' improponibile poiche' (come ho letto nella esauriente intervista de "Il Giornale" dello 1 maggio ) la impresa e' partita senza fini di lucro,sponsor, e con un budget giornaliero limitatissimo.
    Un modo per rendere concreta la nostra partecipazione alla sua lunga navigazione e' quindi quello di attivarsi per offrire ad ogni tappa ospitalita' a lui ed al suo sacco a pelo, presso amici,in qualche foresteria di centri velici o remieri, a bordo di una delle tante imbarcazioni ormeggiate ( barchette a vela o rimorchiatore ) .....
    La ricompensa sara' quella di aver condiviso una sera con una persona discreta che ha tante cose da raccontare sul mare.
    Giancarlo

    P.S.: credo che oggi dovrebbe arrivare a Cervia e domani a Rimini

    RispondiElimina
  45. Ciao Guido....Sono Tore (velista oltremare )a lido degli estensi ti abbiamo aiutato a tirare in banchina la canoa ;)
    Sei una forza......facciamo il tifo per te

    Tore

    RispondiElimina
  46. Ciao Guido, oggi altre 15 miglia, pensandoti ho fatto una fatica boia !!!
    Questa sera ti trovi poco più a nord della spiaggia dove ho iniziato la mia attività di istruttore di vela: superato il fiume Savio c'è il lido di Savio che raggiungevo ogni mattina in bicicletta da Cervia (solo 40 anni fa!!)Oggi penso che sia irriconoscibile rispetto ad alora.
    Domani le previsioni non mi sembrano eccezionali: mare mosso e vento da ENE 9N che dovrebbe girare a WNW 6N nel pomeriggio .
    Buona serata anche se penso che, data la sveglia, sarà probabilmente breve. Ciao! Lele

    RispondiElimina
  47. Ciao, noi e i nostri animali siamo clienti di Rossella; facciamo tutti il tifo per te! In bocca al lupo!
    Diego, Fabrizia, Indira, Golda, Adolphine, Ketty
    PS: ho notato il campo-controcampo della ripresa sulla briccola in laguna: una vera finezza!

    RispondiElimina
  48. Lele è sempre molto efficiente con il meteo. Seguiva anche noi in Croazia con consigli utilissimi.
    Che bello saperti in una casa questa sera.
    Anche quì tempo temporalesco, poco importante per i tuoi nipoti maschi che studiano ma aihmè non utile a Costanza che deve svolgere gli ultimi allenamenti prima della partenza giovedì per Piediluco.
    Speriamo migliori presto. Ti abbracciamo forte Cristina e Sandro

    RispondiElimina
  49. "Alea iacta est!" ....e anche il Rubicone l'abbiamo varcato. Ciao Guido, buon rassetto e buona serata. Lele
    P.S. - Per questa sera ti è concessa un po' di vita mondana e quattro salti nella patria delle disko.

    RispondiElimina
  50. Rounditaly Cruise Mi piace ha raggiunto il numero102
    mi sembra che tu abbia un bel seguito destinato ad aumentare forza Guido e "goditi la vita mondana" nella patria delle disko. Ciao Enrico

    RispondiElimina
  51. Ah ah ah ti ci vedo proprio a divertirti nella città mondana e del gozzoviglio.........ah ah A parte gli scherzi, trovo anche io che questa cosa dell'ospitalità sia determinante.
    E' fantastico il fatto di conoscere persone nuove, di confrontarsi e condividere un tratto della vita, ma la cosa che credo scaldi davvero di più, è proprio la disponibilità "dell'ultimo momento" di persone non conosciute.
    Insomma, è ancora un mondo umano, a volte ce lo scordiamo.
    Grande Guido, avanti così dunque, questo è un viaggio in tutti i sensi.....mi pare.
    Buona notte Laura tua cugina.

    RispondiElimina
  52. ciao Guido, dalla descizione di tua sorella all'incontro e poi il mini supporto. Troppo bello seguirti, stai facendo veramente una cosa fantastica... Ti guardo da lontano, come se fossi con un binocolo da riva! tienici aggiornati....=)

    Luca Broggini

    RispondiElimina
  53. Ciao Guido!aggiorniamo sui tuoi progressi i soci del Club che ti hanno conosciuto e il bollettino pubblica il link, perchè ti possano seguire sempre più numerosi sulla rotta della tua straordinaria avventura.

    Più avanzi, più l'entusiasmo sale...
    qui ci vorrà un'altra conviviale?

    Per ora ti auguriamo una meritatissima buona notte

    Massimo e Tota

    RispondiElimina
  54. Ma perchè mi vengono domande tipo: perchè hai i pollici incerottati? Rasoio, schiuma, ecc ce li hai pronti lì, che sei sempre sbarbatissimo a ogni ora del giorno? Temperatura del mare man mano che procedi? Pesci se ne vedono? Insomma scemenze. Comunque ti seguo. Chiara

    RispondiElimina
  55. Geniale quella pagaia, esteticamente davvero bella com'è bello vederla fendere l'acqua.
    Certo che devi arrivare e senza la fretta del record, hai la testa e il fisico per arrivare nelle migliori condizioni e lo sai.
    Che bello, tutti coinvolti con te, ognuno che fà il "suo" viaggio personale al tuo fianco, fantastico davvero no?!!
    Un abbraccio Laura tua cugina.
    PS. scusa questo continuare a puntualizzare "cugina" ma ho visto che non sono l'unica Laura e mi piace tu sappia se sono io che t scrivo.

    RispondiElimina
  56. Ciao Guido! Per fortuna che, ogni tanto, Eolo ti costringe ad un forzato riposo . Penso che siano occasioni di recupero di energie e tanta salute per le tue articolazioni.
    Belle davvero le pagaie; avevo notato la particolare conformazione, ma ora è tutto più chiaro. Nulla è lasciato al caso.
    Domani sarà navigabile? Sembra di sì . Comunque l'osservazione diretta e il pescatore locale sono sempre più attendibili . Buona serata . Lele

    RispondiElimina
  57. Ciao Guido, oggi fermo a Rimini. Sono sicura che il riposo di una giornata ti darà la carica per ripartire bene domani. Chissà come si mangia bene in Romagna. Sono felice che tu abbia incontrato persone così deliziose. Cercherò di fare conoscere il tuo viaggio a più persone possibili in modo tale che anche più a sud tu possa trovare una calorosa accoglienza. Fammi magari sapere dove sei un po' spiazzato.
    Buona serata Cristina

    RispondiElimina
  58. Grande! Anche io sono un canoista (kayak marino) e quello che stai facendo è davvero una gran cosa. complimenti

    RispondiElimina
  59. Guido cavolikkius questo stop rallenta la marcia ma vedrai che poi andrai sparato.
    Mi sono ricordato di una cosa e ti chiedo un favore personale 8))
    A fine maggio farò una regata snipe proprio a Rimini. Mi potresti fare una macumba propiziatrice? 8))
    Magari potrebbe bastare anche solo un pensiero positivo all'uscita del canale8))
    Grazie e ciao
    schiaf

    RispondiElimina
  60. Ma no accidenti, sono le 14 e 20 e spero tu sia riuscito a ripartire.
    Aspettiamo con ansia (quella piacevole) l'aggiornamento del blog.
    Stanotte a letto pensavo...........Guido domattina prestissimo sarà già lì per vedere se riesce a partire, lo vedì? si viaggia con te sul serio.
    Bene, un abbraccio allora, e visto che mi riconosci dal testo ciao Laura.
    Ah, più guardo quella pagaia e più me ne innamoro.

    RispondiElimina
  61. Ciao Capitano, ti ammiro 'che con la tua barca affronti "in silenzio" il mare con la stessa umiltà del legno che affondi per avanzare. Ti ringrazio per la risposta su facebook: trovi il tempo per navigare anche sull'Web!! Grazie per le emozioni che mi trasmetti! Carlo, un "piccolo" kayaker anconetano.

    RispondiElimina
  62. Ciao Guido, dalle webcam mi sembra che tu oggi abbia avuto un bel tempo. Ho cercato di scrutare il tuo passaggio con le telecamere messe a disposizione sul web, ma niente da fare. Questa mattina ti sei tenuto un pò fuori per evitare il residuo dei marosi? Comunque ti sei fatto una bella navigata (mal contate sono almeno 24 miglia !!!) . Complimenti !!
    A Fano mi sembra di ricordare che tu abbia compagnia. Ti auguro buon rassetto e buona serata . Lele

    RispondiElimina
  63. Anche io ti cercavo sul web ma nulla, però si vede bene quanta "strada" hai fatto.
    Grandeeeeeeee, che bel balzo in avanti
    Buonissima serata.
    Laura B. (eh eh eh)

    RispondiElimina
  64. Capitan Guido...ma che carta nautica hai...?! Porca miseria...non è il Conero!!! Quello che hai passato tra Gabicce e Pesaro è il S.Bartolo (con su il faro di Pesaro)!!! Domani, da Fano, si annuncia, da lontano, il promontorio del Monte Conero. Buona navigazione.Carlo.

    RispondiElimina
  65. Ciao caspita quante miglia oggi. Sarai distrutto! Abbiamo cenato con Miranda e Nico Macerata e c'erano anche Lele e Dino Marconi (ti ricordi, il cognato del Brenta) Ti salutano tantissimo. Buon riposo. Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  66. Ciao, riguardavo le foto, certo che gli "eco mnostri" danno noia anche nelle immagini accidenti.
    Vedere le nostre coste come le stai vedendo tu credo sia impagabile nonostante la tua fatica.
    Forza dunque, e al Conero come dice Carlo,
    stai per arrivare, è meraviglioso davvero.
    Ti abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  67. ECO MOSTRI VOLEVO SCRIVER MOSTRI AH AH AH
    LAURA B.

    RispondiElimina
  68. Ciao Guido,

    Ti ho incontrato tra fano e marotta sabato mattina. Peccato non lo saputo per tempo che passavi di qui.

    Bellissima iniziativa. Ti metto un link nel blog di Travelinkayak per promuoverti.

    Goditi l'esperienza.

    Marco

    RispondiElimina
  69. Ho fatto due conti: Trieste-Senigallia 250Nm (seguendo i tuoi punti nave) ma, sicuramente, quelli effettivi sono molti di più!!
    Io ne ho fatti 160...in 12 mesi!!!
    Peccato per questa giornata di stop forzato: ...ieri c'erano le condizioni ideali per macinar miglia ma...
    Buona navigazione, Carlo.

    RispondiElimina
  70. Nonostante la delusione dello stop non sei tipo da star fermo ed in effetti hai fatto delle foto davvero fantastiche a Senigallia.
    Visitare la Rocca da solo di lunedì mattina credo possa essere magico, il brutto di certe visite è spesso il "pubblico"...
    Dai dai che il vento se ne andrà per lasciare spazio a giornate meravigliose.
    Un abrraccio Laura B.

    RispondiElimina
  71. Ciao Guido,
    ci manchi all'orchestrona!
    Buon viaggio e in culo alla belena!
    Elena

    RispondiElimina
  72. Ciao Guido, pur avendo seguito la tua navigazione (ogni giorno mi collego per sapere le nuove), con Paola abbiamo avuto un faticoso W-E di trasferimenti vari fra Liguria alpina e Liguria marina e adesso, finalmente, un po' di riposo a Milano.
    Vedo che Eolo ha perso il senso della misura(ieri sera rientrando abbiamo avuto problemi in autostrada per il vento forte improvviso; mi immagino cosa possa essere dalle tue parti!) . Purtroppo le previsioni a breve non mi sembrano confortanti . Per fortuna non ti trovi isolato su una spiaggia deserta, ma in un'area ricca di storia e di buona cucina (cerchiamo di vederla positivamente). In bocca al lupo e buona serata. Lele

    RispondiElimina
  73. Ciao Guido, sono un'allievo del cvc, mi chiamo fausto. Sarò in calabria, a Caulonia Marina sulla costa Jonica, per il periodo estivo, ho uno stabilimento balneare che si chiama Blu Tango, sono in spiaggia giorno e notte, sarò felice di accoglierti e darti assistenza per qualsiasi bisogno.la terra è più bella quando si arriva dal mare, ti seguirò sul sito e ti aspetto. Fausto Cirillo, e-mail: fausto.cirillo@gmail.com
    Latitudine 38.33961 N
    Longitudine 16.46508 E

    RispondiElimina
  74. Uè Quite, altro che grana: ma ce l'hai l'olio Mazzola? così ti lubrifichi le mani.
    Stai tranquillo che ne hai viste di peggio e poi non c'è nessuno che ti corre dietro.
    Giovanni

    RispondiElimina
  75. Ciao Guido,
    finalmente hai ripreso il mare! A Numana abbiamo passato un paio di settimane con i ragazzi qualche estate fa. Avevamo affittato una casa con un bel giardino ed una vista bellissima. Mi sembra di riconoscere il porto dove affittavamo delle barche per esplorare la costa. Se hai problemi ho segnalato la tua presenza ad un mio collega di Ancona (Si chiama Valentino 3383637317). E' un appassionato di cavalli e non tanto di "cavalloni" (intesi come onde), ma se dovessi avere qualunque problema può darti assistenza. Buona continuazione.
    Ciao. Sandro.

    RispondiElimina
  76. Oggi ho pagaiato per 5 miglia con Guido Grugnola!
    Sono niente in confronto alla sua straordinaria impresa, ma è tanto per un "piccolo" kayaker come me con poca esperienza!
    E' stato emozionante navigar con lui le onde del mare di "casa mia".
    Un pò lo invidio per la sua determinazione.

    Grazie Guido, grazie (e una stretta di mano!)

    RispondiElimina
  77. Che balzo in avanti ti ci voleva eh?
    Che bello sono felice per te ed essendo appassionata di foto, come sempre le apprezzo, mi colpisce come cambia spesso il panorama...
    Bello il Conero vero?
    Sarai stravolto ma soddisfatto.
    Buona notte Laura B.

    RispondiElimina
  78. Ciao Guido, il contrasto tra la raffineria e il Conero non e' male! Oggi hai fatto una lunga navigazione . Sono riuscito a dare un'occhiata dov'eri solo nel pomeriggio e..... cacchio! Ma dove e' già arrivato! Se non va troppo veloce forse riesce a beccare l'ingresso di Numana .....e in effetti ci sei riuscito. Spero che la ricerca di un giaciglio non sia stata troppo faticosa. Buona serata e buona ripartenza domattina. Lele

    RispondiElimina
  79. Ciao Guido, sabato sono stata al T.C.I. a Milano ed ho incontrato Giuliana la segretaria del C.V.C. Mi ha detto di dirti che questa settimana è in ferie ma che la prossima torna al lavora e ti aiuterà a fornirti nomi d'istruttori che ti possono ospitare. Sono contenta che tu abbia percorso tutte quelle miglia. Buon riposo. Bacio Cristina

    RispondiElimina
  80. Ciao Guido,oggi hai neutralizzato uno dei giorni di sosta forzata!Ti seguo con Carmelo molto interessato alla tua navigazione.
    Giancarlo
    P.S.: alimentati in modo adeguato.ciao
    Giancarlo

    RispondiElimina
  81. ciao guido ! ti seguiamo anche noi nella tua affascinante impresa con molta invidia .... buon proseguimento!
    William ( e Mara )

    RispondiElimina
  82. il mio primo mare l'ho vissuto a Numana con Angi. Belle le tue foto dei 2 scogli così immerso in una natura ancora selvaggia e meno male anche con corrente a favore. Avanti così !!

    mamma

    RispondiElimina
  83. Ciao Guido.., ti aspetto a Trani in Puglia.....

    RispondiElimina
  84. Ciao, la foto del cosidetto porto di Recanati con le barche dei pescatori è fantastica, mi piace proprio tanto.
    Bella questa cosa di incontrar per mare persone come fossi per strada, fa sorridere e credo piacere.
    Alla grande Guido.
    Attendo gli aggiornamenti lo sai.
    Un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  85. Ciao Guido! Mi distraggo un'attimo ed eccoti a San Benedetto . Lo Spot dice che sei in spiaggia: mente o dice la verità? Guardando il tuo giro sto imparando la geografia e ho scoperto che San Benedetto è l'ultimo paese delle Marche . Il fiume Tronto, poco più a sud, segna il confine con l'Abruzzo . Stai entrando nella quarta regione da quando sei partito e non è trascorso neppure un mese ! Complimenti .
    Dal punto di vista gastronomico l'Abruzzo mi ricorda la pasta alla 'chitarra' condita con salsa rossa di peperoncino .....micidiale.
    Buona serata e buona cena. Lele

    RispondiElimina
  86. Ciao Guido,

    ti sto seguendo in questa tua incredibile e meravigliosa avventura. peccato che non possa ospitarti in calabria perché ci passi prima che io sia lì. però, se tu vuoi fare una sosta e dormire in un letto, posso farti aprire casa. la località si chiama Badolato, ed è a circa 15km sud di Soverato, sullo Jonio. ciao

    RispondiElimina
  87. Ciao Guido! Oggi il blog è andato in tilt e si è mangiato un po' di messaggi dei giorni scorsi.
    Vedo che finalmente il vento e il mare si sono dati una calmata e tu riesci a navigare con meno tensione . Hai iniziato l'Abruzzo che dalle tue foto sembra molto verde. Stiamo facendo tutti il giro dell'Italia insieme a te. C'è solo un piccolo problema ....che le braccia sono le tue!! A proposito, sei sicuro che
    due mele, due arance, 1 banana, un po' di cereali e l'acqua sia tutto ciò che ti puoi permettere? Dalle foto mi sembra che tu abbia una linea particolarmente snella. Non esagerare!
    Buona serata . Lele

    RispondiElimina
  88. Tò, a Roseto degli Abruzzi ci vado per una settimana in luglio.
    Insomma, sempre più convinta che questo viaggio sia un mix perfetto...ore di solitudine e fatica in mare, persone nuove e disponibili, in rete tante altre persone, è fantastico.
    Classifica della foto più bella a questo giro, quella della campagna con la spazzatura, certo peccato, ma la foto è proprio bella.
    Continua così, ci fai sognare tutti ognuno per il suo verso.
    Ah mi associo a Lele che dubita tu stia mangiando in modo corretto, d'altro canto penso tu sappia bene ciò che fai.
    Buona notte e un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  89. Franco Miccoli14 maggio 2011 20:28

    E' stato un vero piacere conoscerti !
    Spero che in tanti possano avere questa fortuna !
    Vai avanti così !
    A presto
    Franco

    RispondiElimina
  90. A questo turno vince la foce con alle spalle i monti sibillini.
    Per quanto riguarda quei meravigliosi volatili in riva al mare credo che possa aiutarti Enrico.
    Ieri tutta la giornata nella magica Venezia, ti ho molto pensato.
    Ora mentre tu fatichi di braccia e non solo, io faticherò andando a votare...aiutoooo.
    Avanti tutta e un bacio Laura B.

    RispondiElimina
  91. Ciao Guido sono a Milano per le votazioni( speriamo bene! ) e mi tratterrò qui per 7-8 giorni.
    Credo che per te stia per iniziare una navigazione più interessante lungo una costa con un paesaggio vario ed anche più bello.
    Vedo dai tuoi commenti che incontri persone gentili ed ospitali;spero che questa forma concreta di partecipazione alla tua impresa continui.
    Avanti con ...giudizio,
    Giancarlo

    RispondiElimina
  92. Ciao Guido! Mi sembra di capire che tu sia approdato a Vasto (ricordo, in zona, zuppe di pesce meritevoli d'attenzione).
    Credo che domani e forse anche martedì, a causa delle avverse condizioni meteo, sarai costretto ad un riposo forzato: un buon motivo per gli assaggi della cucina locale.
    Buona serata. Lele

    RispondiElimina
  93. Ciao Guido, oggi giornata bella ma molto ventosa e stasera fa decisamente freddino. Non conosco Vasto ma sono andata in rete a cercare immagini. Mi sembra sia un posticino molto bello. Spero tanto che tu sia in casa ospite di qualcuno in modo tale che il riposo forzato sia più piacevole. Riprendi bene le forze, dormi e mi raccomando cerca di mangiare un po' di più in questi giorni. qui da noi tutto ok:
    Un abbraccio forte
    Cristina

    RispondiElimina
  94. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  95. ciao guido, sono paolo, ho visto pubblicata la tua impresa su topolino n2891. io abito a trapani, vorrei sapere se farai il giro della sicilia, ciao!!!
    diamagic80@gmail.com

    RispondiElimina
  96. Ciao Guido, che bello seguire questo tuo viaggio! Sto vedendo, grazie alle tue foto, situazioni bellissime. Proprio grazie a una tua foto mi è sorta una curiosità: come faccio a raggiungere il padrone del "cane da vongole"? Non rifdere, non è una visione di spaghetti allo scoglio che mi spinge a questa domanda...
    Jeanne

    RispondiElimina
  97. Caro Guido,
    seguo con attenzione la tua avventura tutti i giorni e vedo che tutto procede bene. Sono contento per te, anche se non capisco le raccomandazioni sul mangiare, mangi poco?
    Per quanto riguarda gli uccelli, sono Cavalieri d'Italia e tra l'altro è uno dei volatili che più mi piace, sono bellissimi. Basta che digiti il loro nome e troverai un sacco di notizie.
    Buon proseguimento e alla prossima. Enrico

    RispondiElimina
  98. Carino il cane da vongole! Bellissimo il tuo diario di viaggio, bravo Guido.

    RispondiElimina
  99. Ciao Guido, te lo avevo detto che Enrico ti avrebbe svelato il nome dei volatili che hai fotografato.
    Sono affascinata dalla tecnologia della quale puoi usufruire, quando è usata così intelligentemente è confortante.
    In famiglia stasera siamo tutti concentrati sull'esito delle votazioni ma sono certa che sei informato dalla rete, penso anche che forse non ti interessa granchè, sei in una situazione talmente distante dalla politica per tua fortuna...
    Alla prossima e buona serata.
    Laura B.

    RispondiElimina
  100. Grazie per lo autoritratto ,molto "drammatico" anche per il taglio della luce:mi hai fatto venire in mente i registi svedesi che andavano per la maggiore negli anni '70!
    Giancarlo

    RispondiElimina
  101. Nella foto della spiaggia sembra quasi che ci sia un coccodrillo, lo hai notato?
    Se la ingrandisci l'effetto passa.
    Dai, speriamo per domani.
    Notte Laura B.

    RispondiElimina
  102. Ciao sono Mauro, ho appena letto di questa impresa che stai compiendo e sono veramente felice di poter vedere e rimanere informato in tempo reale. Vivo a San Benedetto del Tronto e da un po di tempo che sogno di comprarmi un Kayak per vivere il mare in maniera diversa e prima o poi devo farlo. Sei grande.

    RispondiElimina
  103. Ciao Mauro sono Umberto di San Benedetto, ho avuto il piacere di conoscere il grande Guido e di aver condiviso qualche pagaiata con lui! Sono un istruttore di kayak da mare e organizzo sia corsi che uscite il mare. Se hai voglia di vivere un po di mare in kayak puoi contattarmi su www.adriaticseakayak.it ciao

    RispondiElimina
  104. Ciao Quite, finalmente navighi un po'. Fammi sapere quando arrivi a Castiglione della Pescaia perchè ti ho preparato l'accoglienza col sindaco, la banda e il circolo velico a disposizione. Ovviamente letto e doccia.

    RispondiElimina
  105. ciao Guido, ne hai fatte di miglia negli ultimi giorni! bravo! qui c'è una mega alta pressione, situazione anticiclonica, e mi sembra anche nel sud. Bravo!!! Monica

    RispondiElimina
  106. Alessandro Di Lellis20 maggio 2011 13:04

    Salve, mi chiamo Alessandro Di Lellis, di Roma. Sono seakayaker per passione, anche se poco più che principiante avanzato. Il tour che stai facendo è il mio sogno, forse un giorno lo realizzerò. Intanto da oggi in poi ti seguo. Forza!

    RispondiElimina
  107. vai guido!!!sono di Parma e ogni giorno(2 volte x la precisione)ti seguo,in bocca al lupo! :)

    RispondiElimina
  108. a dimenticavo il mio indirizzo e-mail è andreferri2009@hotmail.it ciaoo

    RispondiElimina
  109. Che meraviglia le foto della spiaggia fiorita, una più bella dell'altra.
    Da amante della montagna vedere le mucche sul mare è sempre una cosa che mi piace, in Corsica mi è capitato qualche volta ma sopratutto in India.
    Insomma, viaggio sempre con te e...bravo Guido, davvero. Laura B.

    RispondiElimina
  110. ciao Guido sono Ettore, ci siamo conosciuti a Pescara, sto seguendo il tuo viaggio e mi fa molto piacere leggere buone notizie. Il Gargano è stupendo e sicuramente troverai persone gentili che ti daranno una mano.
    Non hai ascoltato il mio consiglio però, a Torre Mileto ti saresti accampato molto meglio. Buon viaggio e a presto.

    RispondiElimina
  111. scusa Guido ho dimenticato la mia mail:
    ettore.esposito@fastwebnet.it

    RispondiElimina
  112. CIAO GUIDO CHE BELLISSMA AVVENTURA
    GRAZIE PER AVERLA CONDIVISA!!
    A PRESTO.

    FERRUCCIO

    RispondiElimina
  113. Alessandro Di Lellis21 maggio 2011 11:56

    Avrei una raffica di domande, comincio con 3 per volta, tu rispondimi con calma. 1) Ho notato che non hai timone: non ti farebbe risparmiare energie? 2) Se ho capito, hai eliminato i puntapiedi e retrocesso la paratia ant; ma se vuoi stendere completamente le gambe x sgranchirle, come fai? 3) Di che marca è il kayak e che dimensioni ha? Saluti, Sandro da Roma

    RispondiElimina
  114. Ciao Guido, ho scoperto la tua avventura su Topolino, ti ammiro molto per quello che fai e per il messaggio che lanci, vorrei sapere quando passerai dalla Sicilia, Augusta per la precisione. Anche io e il mio ragazzo abbiamo la tua stessa passione per il mare e ci piacerebbe incontrarti. La nostra mail e' giulianales@gmail.com a presto
    Giuliana e Vito

    RispondiElimina
  115. E' un esercito che aumenta di giorno in giorno, è fantastastico.
    Sei ora in un bel luogo davvero, bene e spero tu abbia trovato una buona sistemazione per stanotte.
    Alla grande Guido, un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  116. Alessandro Di Lellis21 maggio 2011 23:27

    Sono quello delle domande sul kayak, se ti va puoi rispondere a alexdilellis@ibero.it se non trovi il tempo non fa niente, sei forte lo stesso

    RispondiElimina
  117. Alessandro Di Lellis21 maggio 2011 23:28

    Scusami, mi è scappata la "l": alexdilellis@libero.it

    RispondiElimina
  118. Ciao Guido, è meraviglioso il Gargano, vero?!
    Con le sue baie e cale e falesie a picco sul mare...e col tuo kayak che solca in silenzio la tranquillità di quei posti (ancora non invasi dal turismo estivo)!
    Vai avanti Capitano!
    Facci conoscere, dal mare, questa nostra bella Italia inedita!
    Un saluto, Carlo.

    RispondiElimina
  119. Siamo appena tornati da una cena pre regata velica a Monvalle dove ho parlato un po' di te e del tuo viaggio. Poi tornati a casa troviamo delle immagini favolose del Gargano. Che posti meravigliosi, soprattutto ora con acque limpide e senza turisti. Gli scenari ti ripagano sicuramente della fatica.
    Un abbraccio e buona notte.
    Cristina e Sandro

    RispondiElimina
  120. Non sò come mai ma a volte la sera non riesco a vedere tutte le tue foto, stamattina finalmente le ho viste, MERAVIGLIOSE.
    Ora diventa sempre più difficile una classifica, questa volta forse quella di Peschici ma non sono sicurissima.
    Mi piace molto il Gargano ma l'anno scorso ho visitato tutto il Salento e mi è piaciuto ancora di più.
    Se non ci sei mai stato questa è l'occasione in assoluto migliore e con una vista unica.
    Che viaggio meraviglioso davvero.
    Il nostro in realtà è un paese solendido e forse poco conosciuto da noi stessi, forse uno dei tanti motivi per i quali ti seguono in molti.
    A presto Laura B.

    Ps. Trovo simpaticissimo "quello delle domande" Alessandro, e sono certa che presto o tardi gli risponderai.

    RispondiElimina
  121. Ciao Guido, vedo che la tua avventura procede alla grande. rinnovo il mio invito ad ospitarti ed assisterti quando arriverai sulla spiaggia di caulonia, costa jonica della calabria.un abbraccio e buon proseguimento, Fausto.

    RispondiElimina
  122. Ciao Guido! Ben approdato a Manfredonia . Devo dire che il Gargano (che non ho mai visitato e che conosco solo da racconti e immagini) è davvero bello . Le bellezze della nostra Italia rappresentano un patrimonio unico nel mondo!!!! Dove troviamo, ruotando il mappamondo, una terra così particolarmente inserita in un bacino simile al Mediterraneo, così ricca di storia, di cultura,di bellezze naturali straordinarie. Non vado oltre per non essere noioso, il tuo viaggio però ci fa assaporare nei giusti tempi(e neanche troppo lentamente) la bellezza e la varietà delle nostre coste .
    Durante e dopo il tuo viaggio gli spunti di riflessione saranno molteplici: avremo materiale per i prossimi 150 anni!!! Buona serata. Lele

    RispondiElimina
  123. Ciao Guido ! Ho avuto il piacere di conoscerti a porto di Manfredonia....avrei voluto chiederti tante cose ma dal momento che mi hai indicato questo sito ho preferito non annoiarti con le mie tante curiosotà ! il tuo blog mi ha affascinata...volevo chiederti se hai mai incontrato nel tuo iter fin qui squali o magari branchi di delfini...

    RispondiElimina
  124. Franco Miccoli22 maggio 2011 19:16

    Guido ... sei tutti noi !!! Grazie per quello che stai facendo e, soprattutto, a presto !!!

    RispondiElimina
  125. Vorrei anche io ringraziare la Lega Navale di Manfredonia ed il suo Presidente per lo aiuto che ti ha fornito!
    Un gesto signorile che in un paese che diventa sempre più "cafone" va sottolineato.
    Domani rientro a Trieste e,poichè le prevision
    i sono buone, conto di andare in kaiak.
    Giancarlo

    RispondiElimina
  126. Guido così non vale, non mi è più possibile fare una classifica con queste foto, sono una più splendida dell'altra.
    In quella con la cassetta di polistirolo c'è la roccia che finisce in acqua che con quel buco pare la testa di un animale preistorico che si tuffa in mare, prova se hai voglia a rivederla...
    Bellissima quella con la piuma ma appunto, impossibile una classifica.
    Che gioia per te che provo, che invidia anche...
    Avanti tutta Capitano.
    Laura B.

    RispondiElimina
  127. Bellissimo, hai fatto bene a prendere il tempo di goderti questo tratto di costa. chissà poi che bel tempo stai trovando, la luce delle foto è proprio estiva. Monica

    RispondiElimina
  128. Ciao Guido, ho dato in pasto a Crempa la tua rotta nelle prime 4 settimane:
    Risultato
    apr23-apr29: 191 km
    apr30-mag06: 176 km (2 giorni di stop)
    mag07-mag13: 170 km (2 giorni di stop)
    mag14-mag20: 191 km (2 giorni di stop)
    Goooooooooood!
    schiaf

    RispondiElimina
  129. In un mese una distanza pari a quella da me percorsa in un anno!
    Ciao,Giancarlo

    RispondiElimina
  130. Ciao Guido! Ben approdato a Bisceglie, che non è dopo Inganni a capolinea della linea 1, bensì dopo Barletta e Trani ....quante cose ci stai insegnando!!! Buona serata . Lele

    RispondiElimina
  131. Sei un grande, bellissima impresa.L'ho scoperta solo oggi, mi dispiace altrimenti avrei messo a disposizione la mia casa a Rodi G.
    comunque se ripasserai non esitare a contattarmi.
    Filippo
    ermete@blu.it

    RispondiElimina
  132. Caro Guido, questa mattina in bici in Slovenia mi sono trovato a due metri da una meravigliosa volpe,sui toni del rosso e con una grande coda.
    Procedeva al trotto lungo il ciglio della strada in una radura erbosa .
    Ci siamo osservati immobili per un paio di minuti e poi lei con pochi balzi e' scomparsa nel bosco.
    Quando ci comunicherai lo avvistamento del primo squalo?Siamo tutti qui in attesa.
    Un abbraccio,
    Giancarlo

    RispondiElimina
  133. Ciao, sto facendo una torta per domani e ti penso naturalmente. Mentre è in forno che cuoce sono venuta a vedere quante miglia avevi percorso oggi e ho trovato sul sito queste magnifiche fotografie. Mi sembra tu ti sia scelto un bel luogo per trascorrere la notte.
    Ti abbraccio e ti faccio in anticipo per domani tantissimi auguri.
    Magari riusciamo anche a sentirci.

    RispondiElimina
  134. Ciao scusa non ho firmato il post precedente.
    Cristina

    RispondiElimina
  135. Ciao, anche stasera il mio pc ha fatto i suoi rumoracci, rischio comunque perchè non riesco a non seguirti, resta un mistero questa cosa, boh.
    Magari farò un giorno sì e uno no, vedrò.
    Come sempre immagini splendide.
    Sò che domani è il tuo compleanno e ti faccio gli auguri ora visto che non sò come andrà domani col pc.
    Li faccio anche a Cristina visto che è anche il suo di compleanno, e magari qui vede i miei auguri.
    Avanti tutta come sempre, un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  136. Tanti cari auguri!
    Al rientro grande torta con candeline!
    Giancarlo e Sabina

    RispondiElimina
  137. Tutto il mio sostegno. Un impegno serio in questaItaia da barzelletta.
    Michele Emmer

    RispondiElimina
  138. buon compleanno Guido! Titti

    RispondiElimina
  139. Ciao Guido,
    Da Dornbirn di auguro un buon compleanno.

    Festeggia !!!!
    Marco

    RispondiElimina
  140. Questo tuo viaggio è un'esaltazione per lo spirito di chi legge.
    Quando passerai per Lazio saremo in molti pronti ad ospitarti.

    p.s. Auguri.
    Errico

    RispondiElimina
  141. C'è un vuoto.........grazie per le tue dritte sul pc, proverò...a fidarmi di quei rumori...
    Stasera non mi azzardo ma appunto, forse è il weekend ma c'è un vuoto, allora buonanotte Guido.
    Buon viaggio per domattina e a presto.
    Laura B.

    RispondiElimina
  142. Ciao Guido, le giornate a terra rallentano il tuo giro, ma almeno hai qualche occasione in piu per fare PR . Grazie per il reportage sul muretto a secco armato: trarro' spunto in caso di necessita' .Spero che la sosta non si prolunghi anche se, da quanto mi dici, le speranze non sono molte. Non ti resta che portare pazienza e .....buone giornate
    da turista . Lele

    RispondiElimina
  143. Ehi ciao, stasera il pc è stato zitto, si vede che ha tenuto conto delle tue parole...menomale.
    Mi viene malinconia se penso che l'anno scorso in giugno ero nel Salento, vera meraviglia.
    Penso purtroppo, che non ci si possa inventare molto riguardo ai rifiuti, educare all'ambiente e non solo...chi non lo è, non appare cosa semplice a mio parere.
    A sto giro vince la foto del verde sferzato dal vento, fantastica davvero.
    Non innervosirti troppo perchè tanto non puoi cambiare certi eventi, ma giostrarli a tuo favore invece si.
    Abbraccione Laura B.

    RispondiElimina
  144. Vai Guido tieni duro, siamo in tanti a seguire la tua avventura e ad esserti grati per quello che stai facendo.
    Cambiare le cattive abitudini delle persone non è mai facile o veloce ed è solo con i piccoli passi, giorno dopo giorno, che alla fine si ottengono i grandi risultati

    ciao
    Paolo

    RispondiElimina
  145. Aggiornamento percorrenze

    apr23-apr29: 191 km
    apr30-mag06: 176 km (2 giorni di stop)
    mag07-mag13: 170 km (2 giorni di stop)
    mag14-mag20: 191 km (2 giorni di stop)
    mag21-mag27: 237 km

    hai fatto il record km. Tieni duro anche se non navighi o hai corrente contraria.
    schiaf

    RispondiElimina
  146. Caro Guido, come abbiamo già osservato, il riposo forzato aiuta a scoprire altre realtà. In fondo immergersi completamente nella natura, fa proprio parte del tuo viaggio esplorazione. E' come in crociera: devi adattarti ai ritmi che impone la meteo. Ma che bello non avere il controllo della situazione come siamo abituati a fare e come cerchiamo di fare sempre!
    Ciao, Monica

    RispondiElimina
  147. Ciao Guido....take it easy!Fermarsi ogni tanto sarà inevitabile e credo utilissimo per la psiche.
    Giancarlo

    P.S.: Milano è stata DEmoRATTIZZATA

    RispondiElimina
  148. bello e vero ciò che ha scritto la tua amica Monica, sottoscrivo.
    Come già saprai, Milano stanotte è in festa, devo dire che il clima è bello vivo........ci voleva.
    Sono stanchissima per cui guarderò domani l'aggiornamento del blog, ora proprio devo andare a dormire.
    A domani, un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  149. Concordo sul "Dovrebbero esserci più posti così!" L'oasi di Torre Guaceto visitata con Ghia qualche anno fa, mi è rimasta impressa parecchio lasciandomi un ricordo incredibile di quella vacanza in Puglia.
    Ciao Enrico

    RispondiElimina
  150. Che bellooooooooooo, che invidia, che voglia.
    Anche così è meraviglioso viaggiare...
    Ciao e buon Salento.
    LauraB.

    RispondiElimina
  151. Bellissima la foto dei pesci serra, immagino sia stata una bella emozione.
    Enrico

    RispondiElimina
  152. che modello di kayak della Tiderace è quello usato?

    RispondiElimina
  153. Belle foto e che emozione quel banco di pesci cos1 numeroso !Per i prossimi giorni ti auguro ancora bel tempo visto che avrai buona compagnia. Ciao Mamma

    RispondiElimina
  154. Sono un appassionato di Kayak da mare marchigiano e già da diverse settimane sto seguendo con entusiasmo la tua evventura. Ti faccio i complimenti per l'iniziativa, per l'attrezzatura che hai a bordo che permette a tutti noi di seguire gli eventi giorno dopo giorno. Spero che da questa tua esperienza nasca un libro con racconti e foto inedite magari con un dvd di immagini allegato. I miei più sinceri auguri. Andrea.

    RispondiElimina
  155. caro guido, ti seguiamo giorno per giorno...bella l'avventura con i pesci!
    non stancarti troppo!
    un abbraccio
    marialuisa margherita e antonio

    RispondiElimina
  156. Che bello finalmente con Rossella e un pò di riposo.
    Buffo e simpatico vederti lavare i panni in quel modo...
    Foto sempre belle, alcune mi ricordano quelle scattate da me l'anno scorso in giugno negli stessi posti dove sei ora tu.
    Allora, buon viaggio per quando riprendi il mare.
    Laura B.

    RispondiElimina
  157. Ahhhhhhhhhgggg che malinconia, che invidia, Lecce, una vera meraviglia.
    Era proprio giugno di un anno fa e Guido, ti stupiresti delle foto che ho fatto.
    A che ora hai scattato quella in Duomo visto che era deserto?
    Buon viaggio di nuovo.
    Laura B.

    RispondiElimina
  158. Ciao Capitan Guido,
    stai navigando in un tratto di costa che dire meravigliosa è a dir poco!
    Spero che il mare ti consenta l'esplorazione delle tante grotte del "tacco d'Italia" tanto a levante quanto a ponente di S.Maria di Leuca. Io, lo scorso anno, con barca a nolo ho beccato il mare che era una tavola!!!
    Affonda il tuo legno...che lo Ionio ti aspetta!
    Carlo G.

    RispondiElimina
  159. Accidenti, quasi quasi non vedo l'ora che tu venga via da quella costa meravigliosa.
    Scherzo, è che le tue foto mi riportano talmente al viaggio dell'anno scorso e giusto in giugno che........malinconia.
    A Torre dell'Orso eravamo in 5, 2 donne e tre adolescenti, a cammire ed arrampicare tra le varie grotte e gli anfratti, sbucavamo in calette paradisiache e dato che arrivarci non era sempre semplice, era fantastico perchè non c'era nessuno.
    La condivisione è fantastica, ma altrettanto arrivare in luoghi meravigliosi che forse è giusto restino per i pochi che hanno la curiosità e la voglia di scoprire.
    Avanti tutta allora poliedrico cugino.
    Laura B.

    RispondiElimina
  160. Bravissimo Guido!Hai chiuso con lo Adriatico.
    Giancarlo

    RispondiElimina
  161. Caro Guido, hai smarcato l'Adriatico : non è davvero poca cosa . La tua bellissima avventura prosegue nello Ionio . Complimenti !!! ti seguiamo sempre con passione e attendiamo con ansia i tuoi resoconti che ci fanno condividere un pochino le straordinarie sensazioni del Tuo viaggio.
    Buona serata. Lele

    RispondiElimina
  162. percorrenze settimanali

    apr23-apr29: 191 km
    apr30-mag06: 176 km (2 giorni di stop)
    mag07-mag13: 170 km (2 giorni di stop)
    mag14-mag20: 191 km (2 giorni di stop)
    mag21-mag27: 237 km
    mag28-giu03: 92 km (3 giorni di stop)
    giu04-giu10: 80 km (4,5 giorni di stop)

    leggo che hai gli incubi da percorrenza settimanale ma forse quando mancheranno poche miglia avrai anche un po' di magone.
    schiaf

    RispondiElimina
  163. Sicuramente non posso immaginare quello che vivi, sono lontana dal mondo mare, barche, kayak, però mi pare che tu abbia fatto davvero parecchia strada e in poco tempo, che tu stia comunque facendo una cosa "enorme", forse dovresti essere un pò meno intransigente con te stesso, un pò più leggero...seppure fermo nel tuo intento.
    Come dice il tuo amico Sciaf, avrai modo di avere il magone sul serio vicino alla fine.
    Forza allora, ci vole il tempo che ci vuole, perchè non dipende solo da te...
    Ti abbraccio
    Laura B.

    RispondiElimina
  164. Sei un grande!! Ma la prossima volta avvertimi che vengo anche io!!
    Cristina

    RispondiElimina
  165. Ciao Guido! Il resoconto della giornata odierna l'ho vissuto in diretta dal sito al quale mi collegavo per vedere gli sviluppi della tua impresa. Gallipoli è espugnata!! Siamo in Puglia o a capo Horn? Adesso dovresti entrare in acque più protette.
    Buona notte! Credo che tu, vista la levataccia, ne abbia bisogno.
    Lele

    RispondiElimina
  166. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  167. Ciao Guido, per puro caso avevo assistito alla tua partenza da Trieste, non immaginando a quale impresa ti stessi accingendo. L'ho letto poi sul giornale e mi ero ripromesso di provare a seguirti - via internet ovviamente. Complimenti davvero per lo spirito di avventura e di iniziativa e per il coraggio . Anche le tue foto sono bellissime ed interessanti. Auguri per il proseguimento, se potro' mi piacerebbe venire a salutarti quando arrivi. Massimo ( bernamx@inwind.it ).

    RispondiElimina
  168. finalmente una giornata più accettabile. Hai fatto un bel pezzo. Vedrai che riuscirai a ricuperare il tempo perso per vento, corrente e pioggia !Speriamo che tu possa dormire in un letto e non in tenda, visto che le ore di sonno sono sempre poche. ciao mamma

    RispondiElimina
  169. Ti ho seguito anche se non ti ho scritto, un pò di problemi per i quali alla fine alla sera schizzo a dormire e scrivere in velocità non mi piace, allora meglio non farlo.
    Oggi dai, tanta strada no?!!
    La maliconia per l'allontamento dal Salento la capisco bene...ma ti aspettano altri luoghi magici.
    Devo riguardar con calma anche le tue bellissime foto e fare la mia personale classiffica.
    Un abbraccio capitano.
    Laura B.

    RispondiElimina
  170. ahh non c'è storia, a questo giro vince la foto sulla spiaggia illuminata dallo stabilimento con la luna e l'ombra degli ombrelloni, è pura poesia...
    Allora come sempre,avanti tutta Guido.
    Un abbraccio Laura B.

    RispondiElimina
  171. Il Circolo Vela FIV - Basilicata Vela ti aspetta domani ore 12,00 circa.
    Cercheremo di raggiungerti in acqua con un gommone e degli operatori video e ti scorteremo fino a terra dove ti attende Francesco Giannace e gli altri soci del circolo.

    a presto...

    RispondiElimina
  172. Sei gia' passato da Trani, peccato .... ti avrei ospitato con piacere, magari la prossima volta. Buon prosieguo. Ciao nickostella@gmail.com

    RispondiElimina
  173. che incubo quel attraversamento di Taranto. Menomale che ora puoi rilassarti un pò e sopratutto dormire ! Quanta gente disponibile a darti una mano che hai trovato in questo tuo pagaiare lungo le coste. Evviva ! Mamma

    RispondiElimina
  174. Ciao Guido,ti mando un saluto ed un incoraggiamento dalla Svizzera.FORZA!!bell'impresa quella che stai affrontando..Complimenti.Seguo quasi giornalmente il tuo blog,molto curato e ben documentato..
    Ciao
    Ettore

    RispondiElimina
  175. ciao guido, ieri ti sei fermato a Rocca Imperiale abbiamo chiacchierato un po!

    Ti abbiamo indicato un posto dove poterti fermare per la notte ad Amendolara presso un Diving Club. E' stato un piacere aver scambiato qualche parola con te...buona navigazione e FORZA. SEI UN GRANDE

    RispondiElimina
  176. ciao tra una pausa e l'altra guarda il sito http://www.paulsplanet.no/

    RispondiElimina
  177. Forza Guido! Anche quando ci siamo conosciuti eri stanchissimo! Forza!
    Ciao Giuseppe

    RispondiElimina
  178. Bravissimo Guido! Due mesi dalla partenza da Trieste.
    Vedo che hai preso un ritmo che ti fa avanzare bene ed in modo regolare.Credo che ti attendano 4o5giorni di tempo favorevole.
    Fotografa qualche volta anche te con il kaiak.
    Un abbraccio,
    Giancarlo

    RispondiElimina
  179. Ciao Quite, mi sembri un po' dimagrito, ma sei sempre un bel ragazzo. Attento a non trovarti troppe fans! Ho guardato tutte di fila le foto della gallery e mi hanno fatto una bellissima impressione. Non che non lo sapessi prima, ma quella sfilata di immagini mi ha dato davvero la sensazione che hai fatto qualcosa di unico, soprattutto per te. Credo che valga il giro del mondo. Questo è un microcosmo che nessuno ha mai esplorato completamente e così a fondo come hai fatto tu. Fammi sapere se hai bisogno dell'assistenza nella zona di Grosseto (Castiglione d.P., Punta Ala, Marina del Puntone a Scarlino.
    Coraggio che appena entri in Tirreno la mattina hai il vento alle spalle per risalire.
    Divertiti.
    Giovanni

    RispondiElimina
  180. Nicola Mancini24 giugno 2011 12:26

    ciao tutto bene? dal 15 al 17 luglio a Maratea vedi per i dettagli http://www.incanoa.it/

    RispondiElimina
  181. ciao Guido come va tutto bene sono il presidente della lega navale ital. sez. cirò marina .E' stato un piacere aver scambiato qualche parola con te...buona navigazione e FORZA. SEI UN GRANDE . ti seguo sul tuo blog. saluti dai soci di CIRO' MARINA

    RispondiElimina
  182. Ciao Guido!
    Dalla verifica delle miglia sembreresti al giro di boa! Speriamo che la bolina si finità e che cominci il bordo al lasco.
    Attendiamo di percorrere insieme a te lo stretto di Messina.
    Buona serata!
    Lele

    RispondiElimina
  183. Ciao Guido, si avvicina la mia partenza e per la prima settimana di luglio non avrò pc, poi invece lo avrò per tutta l'estate e continuerò a seguirti, lo sai.......
    Questo tuo giro meraviglioso ti porta spesso in luoghi dove sono stata e che ricordo in modo particolare, Le Castella......è scolpita nella mia mente, quando torni ti racconto.
    Immagini sempre splendide.
    Avanti tutta e alla grande cugino poliedrico e a presto.
    Laura B.

    RispondiElimina
  184. giancarli albertari26 giugno 2011 08:17

    Gentile Guido,
    sarai poi gentile dopo tutti questi gg di navigazione?...a parte gli scherzi il leggerti è diventata una consuetudine anche per me che non amo il computer e meno che poi i social networks.
    Anche io molte volte ho sognato di fare un viaggio così, il lavoro non lo permette, malgrado sia libero professionista. Ma spesso mi dico che se cala ancora, prima di riciclarmi parto due o tre mesi.
    Ma insomma non sono certo qui a parlare di me; apprezzo la tua quasi monacale determinazione, la tua tenacia a perseguire il tuo obiettivo, complimenti.
    Sono sicuro che quando tornerai alla vita" civile" questa avventura ti renderà più forte sicuramente ma soprattutto più cosciente di chi sei,,,dote rara di questi tempi.
    Se quando sei di passaggio per Nettuno ricorda che potrai usare il circolo Seakayakmania che è sito poco prima dei fari rosso e verde del porto.
    Ogni bene. giancarlo alberari

    RispondiElimina
  185. Ciao Guido,
    complimenti innanzitutto per l'idea di questa avventura e poi per come la stai realizzando. Di te, ne ho fatto un post sul mio blog di famiglia!
    Buon vento per i prossimi giorni di navigazione,
    Enrico Franconi

    RispondiElimina
  186. apr23-apr29: 191 km
    apr30-mag06: 176 km (2 giorni di stop)
    mag07-mag13: 170 km (2 giorni di stop)
    mag14-mag20: 191 km (2 giorni di stop)
    mag21-mag27: 237 km
    mag28-giu03: 92 km (3 giorni di stop)
    giu04-giu10: 80 km (4,5 giorni di stop)
    giu11-giu17: 164 km
    giu18-giu24: 230 km

    ciao, a-

    RispondiElimina
  187. Caro Guido ,spero proprio che tu stia dormendo.
    Si direbbe che tu stia costeggiando uno dei tratti più remoti delle nostre coste : ...hic sunt leones!
    Lo stretto e' oramai vicino e con esso lo inizio del viaggio di ritorno .
    Se per una qualsiasi ragione dovessi fare una sosta a Reggio vai a trovare i bronzi di Riace.
    Sono tra le più straordinarie testimonianze a noi giunte dal imondo greco
    Giancarlo

    RispondiElimina
  188. Ciao Capitan Guido,
    leggo della giornata massacrante...
    Spero almeno tu abbia trovato una buona sistemazione per la notte.
    Lo stretto deve trovarti in ottima forma e la tua voloce barca avrà la meglio sulle correnti
    che troverai!
    Vai grande Guido che questo blog tifa per te e...in culo alla balena!!!
    Ciao Carlo.

    RispondiElimina
  189. tieni duro, tieni duro.. l'esperienza proprio non ti manca :-)

    RispondiElimina
  190. Caro Guido,la lunga navigazione per raggiungere lo stretto si e' conclusa in modo più che brillante,anche se con grande fatica ed una forte tensione per il quotidiano impegno organizzativo.
    La documentazione fotografica ha tanti spunti interessanti ed alcuni davvero unici ( la mostruosa villa sulla sommita' rocciosa del capo, la modesta speculazione edilizia che il mare sta inghiottendo,il silenzio immobile delle albe,....).
    Ora inizia il viaggio di ritorno : ancora buon vento ( nel nostro caso debole e favorevole ),un forte abbraccio.
    Giancarlo e Sabina

    RispondiElimina
  191. Gli uomini di mare hanno il confine oltre l'infinito. E.Salgari
    Ciao.

    RispondiElimina
  192. Ciao Guido,
    Tra ieri e oggi ho letto tutti i tuoi post e ... Ti ringrazio per avermi fatto partecipe del tuo viaggio, fantasticando un poco e' come se anch'io stessi pagaiando attorno alla nostra penisola.
    In campeggio nautico con un kayak da mare, in passato ho percorso molto tratti della nostra Italia (la laguna veneta, il delta del Po, il Conero, il Salento, la costa Jonica della Calabria, ecc.ecc..), seguire il tuo lungo viaggio mi ha permesso di rivivere anche i miei e di accrescere in me la voglia di ripartire col mio kayak per una nuova avventura.
    Un saluto con pagaia.
    Marco (Eko) Ferrario

    RispondiElimina
  193. Amalfi Coast Sea Kayak4 luglio 2011 12:11

    Ciao Guido
    sono Antonio della ASD Amalfi Coast Sea Kayak, abbiamo una base nautica ad Amalfi.
    www.amalfikayak.com
    info@amalfikayak.com
    Se puo' essere utile una sosta lungo la costiera amalfitana, fatti sentire.
    Comunque sarei felice di conoscerti e quindi fammi sapere quando passi da Amalfi.
    Ciao
    Antonio
    mobile 339-4511444

    RispondiElimina
  194. Caro Guido, non stai facendo un'impresa semplice!!
    Attualmente sono VENTOTTO giorni che navighi quasi senza sosta (ti sei fermato solo un giorno). La stanchezza è fisiologica .
    Ci stai coinvolgendo in una bellissima esperienza, ma prenditi un attimo di riposo . Attualmente hai una media di 16,34 miglia/giorno e oggi non è una giornata persa perchè sei comunque in media .
    Nei giorni scorsi hai recuperato molto bene.
    E' doveroso ascoltare il proprio fisico.
    E' evidente che ti devi riposare un po' e ripartire quando ti sarai ripreso.
    Il tempo sarà bello anche nei prossimi giorni e avrai ottime occasioni di recupero.
    Buona serata e ,speriamo, buon riposo!
    Lele

    RispondiElimina
  195. Caro Guido ti ho inviato una email che spero tu possa leggere ( il succo e' : take it easy )
    Per un paio di settimane non disporrò di PC e quindi verra meno quella che e' divenuta oramai una consuetudine:seguirti 2 o 3 volte al giorno nella tua impresa.
    Un forte abbraccio,
    Giancarlo

    RispondiElimina
  196. In procinto di comprare il kayack da mare... bhe hai sciolto ogni mio dubbio .. sei un grande .... mi dispiace solo di aver appreso solo ora della tua impresa avrei potuto farti ospitare il 3 luglio... spiaggia di Palmi ... foto "Un elefante accucciato?"

    ciao ti segui da oggi nella tua impresa..

    RispondiElimina
  197. ehehhhh ciaooooooo, tornata ora dall'Abruzzo e acceso il pc per vedere dove sei e come va.
    Marina di Camerota, Palinuro, ma la smetti di andare dove sono stata già io in vacanza?
    Ah ah, davvero due luoghi che ricordo con allegria nel cuore, avevo 20 anni...
    Mi pare di capire che la stanchezza a volte è tosta davvero, ma, come ti dice Lele, calma....e ascoltati...
    Riparto tra non molto ma sto giro mi porto dietro il pc.
    Forza capitan Guido, forza forza, dai che alla fine sarai super soddisfatto e un pò malinconico.
    A presto
    LauraB.

    RispondiElimina
  198. Ecco, questo è un punto della tua navigazione che ti invidio davvero molto anche perchè la costiera Amalfitana aimè, non la conosco.
    Si sente che ti godi gli odori e i colori, e a proposito, che foto meravigliose come sempre...
    Penso tu debba scrivere le tue considerazioni alla fine dell'avventura, e insieme alle foto farne un libro.
    Lo penso sul serio.
    Domattina parto e per qualche giorno sarò occupata poi però riaccenderò il pc......
    Come ti dico sempre allora, avanti tutta Guido, forza e che bello!!!
    Laura B.

    RispondiElimina
  199. che dire Guido....è stato semplicemente fantastico per me conoscere un campione ed un vero uomo di mare quale sei.anche se la stanchezza che affiorava sopratutto dal tuo sguardo poteva far pensare all'indifferenza, ti posso assicurare che averti ospite graditissimo a casa nostra per noi è stata un'esperienza meravigliosa.questo ci ha riempito il cuore di gioia.sto provvedendo a diffondere la tua pagina si su fb che il sito.spero di poter ripetere insieme alla tua famiglia a bocce ferme.GRANDE; GRANDE GRANDE Guido Grugnola,l'auspicio è che il tuo messaggio raggiunga quante più persone possibile e riesca a smuovere le coscienze di noi Italiani da questo torpore che ormai ci attanaglia da troppi anni.con un forte abbraccio e (spero)con infinita amicizia ti auguro buona continuazione.con affetto Gianni e Marilena De Luca.

    RispondiElimina
  200. Punta Campanella, Amalfi, Sorrento...che costa meravigliosa! Le tue foto con i commenti, caro Guido, mi riportano alla mente una bella villeggiatura di alcuni anni fa! Buona navigazione capitano.
    P.s.: domattina, sarò in acqua alle 06.00 per un giretto nel "mio" mare: ti farò compagnia...col pensiero!!!
    Ciao, Carlo.

    RispondiElimina

posta un commento sul blog oppure scrivimi: guido@tuilik.com

se puoi aiutarmi ospitandomi clicca qui